SHOP

Torna indietro <

Stazione di Roma Termini, facciata

Disponibile

+ -

€ 48,00

Descrizione

La nuova facciata della Stazione Termini di Roma e la piazza dei Cinquecento dopo la costruzione terminata nel 1950. Considerata uno degli esempi più significativi dell’architettura ferroviaria italiana del dopoguerra, la stazione, con la nuova scenografica pensilina chiamata “dinosauro”, diventa protagonista del paesaggio urbano della capitale. Il fronte esterno è decorato dal singolare fregio astratto e ispirato al dinamismo futurista, l’opera più famosa del pittore, scultore e attore ungherese Amerigo Tot. La stazione centrale di Roma, divenuta presto un simbolo di rinascita e libertà, è anche il luogo per eccellenza degli appuntamenti e degli arrivederci. Memorie individuali e collettive si intrecciano nei grandi spazi della stazione e della piazza, un tempo arredata dalla lampada Osram, storico riferimento visivo per gli incontri dei romani. La stazione Termini è stata una delle scenografie urbane preferite dal cinema italiano degli anni Cinquanta. La prima scena fu girata proprio nel 1950 per il film Il cammino della speranza di Germi. Poi si ricordano Signori, in carrozza e Ladro lui, ladra lei di Zampa, La domenica della buona gente di Majano e Stazione Termini di De Sica.

Informazioni sull'immagine

Rotabile: -
Anno: 1960
Luogo: Roma

Tags

,

Caratteristiche

Stampa fotografica di altissima qualità realizzata su carta cotone Museum Natural Rossorubino da 325 grammi. L’immagine d’epoca è stata oggetto di un intervento di restauro digitale al fine di correggere sporcature e imperfezioni della fotografia originale, rispettandone fedelmente le peculiarità visive.

La carta Museum Natural Rossorubino si caratterizza per la superficie opaca che non crea riflessi ed è ideale per le riproduzioni di soggetti in bianco e nero, restituiti con un’eccezionale morbidezza dei toni e dettagli estremamente fini. Prodotta esclusivamente in EU, è ricavata da fibre 100% cotone (la purezza della cellulosa) trattate con il carbonato di calcio per prevenire eventuali acidificazioni (effetto ingiallimento); inoltre non presenta sbiancanti ottici, migliorando le prestazioni relative alla durata della stampa con il passare del tempo.

La stampa viene consegnata all’interno di uno speciale contenitore tubolare ad ampio diametro (15,5 cm) per limitare al minimo lo stress del foglio durante il trasporto.

Caratteristiche tecniche

  • Carta Museum Natural Rossorubino 325 gr, 100% cotone, senza sbiancanti ottici, senza acidi, anti-uv con maggiore resistenza all’ozono, ai graffi, all’acqua e al grasso, Coating Crystal Layer Technology, anti-sfogliatura
  • Dimensioni: 90 x 60 cm (dimensioni fotografia, esclusa la marginatura bianca: 86 x 54 cm)

Recensioni

Stazione Termini

By Fausto T Galloni il 24/09/2019

Bellissima foto, ma non può essere, come indicato, del 1955 in quanto la famosa lampada osram fu installata nel 1960.

Risposta di Shop Fondazione FS:

Ciao Fausto, grazie del commento e della segnalazione: abbiamo provveduto a correggere la data della stampa, che è effettivamente del 1960.

Oggetti Simili

Scrivi la tua recensione

Stai recensendo: Stazione di Roma Termini, facciata -- fine art --
Che voto dai a questo prodotto? *

Stampe fotografiche >

Gadget e accessori >

libri >